Ask me anything   My name is Lorenzo, 26years old, Italian, from Naples and this Mal'ore (in italian 'malore' means 'unease' but 'ma l'ore' means 'yet the hours') is my world of images, poetry, boys, film, music, art, fashion and humor.
I can (re)blog only those things have affected my memory or my heart, or just hit me.

The Lone Ranger is a 2013 American action western film produced by Walt Disney Pictures and Jerry Bruckheimer Films and directed by Gore Verbinski. Based on the radio series of the same name, the film stars Johnny Depp as Tonto, the narrator of the events, and Armie Hammer as John Reid (The Lone Ranger). William Fichtner, Barry Pepper, Ruth Wilson, James Badge Dale, Tom Wilkinson and Helena Bonham Carter also are featured in supporting roles.

The Lone Ranger is a 2013 American action western film produced by Walt Disney Pictures and Jerry Bruckheimer Films and directed by Gore Verbinski. Based on the radio series of the same name, the film stars Johnny Depp as Tonto, the narrator of the events, and Armie Hammer as John Reid (The Lone Ranger). William Fichtner, Barry Pepper, Ruth Wilson, James Badge Dale, Tom Wilkinson and Helena Bonham Carter also are featured in supporting roles.

— 21 ore fa
#The Lone Ranger  #Gore Verbinski.  #2010's  #cinema  #movie  #movie pic  #Johnny Depp  #Armie Hammer  #William Fichtner  #Barry Pepper  #Ruth Wilson  #James Badge Dale  #Tom Wilkinson  #Helena Bonham Carter 
"Se i pianeti potessero amare uscirebbero dalle loro orbite e sarebbe il caos. La sopravvivenza dell’universo è garantita dal fatto che l’amore è impossibile. Anche l’uomo che ama ha il presentimento che l’amore sia fratello della morte. Ma questo non gli impedisce, lui prigioniero della sua orbita, di aprirsi una breccia fino alla cella del vicino, gridando di gioia: Sono libero!"
Stig Dagerman, L’uomo che ama (Människan som älskar), postumo.
— 2 giorni fa con 8 note
#Stig Dagerman  #Människan som älskar  #L'uomo che ama  #1950's  #quote  #book 
"In piedi al centro della stanza buia mi sbottonai la camicia, spinsi avanti il busto, e palpando le costole localizzai il cuore. Palpitava come un animaletto che vorresti mettere al sicuro, un uccellino appena nato o un topolino di campo, a cui non si può spiegare che non c’è niente da temere, che, al contrario, agisci per il suo bene. Ma era così vivo, quel mio cuore […]"
Vladimir Nabokov, L’occhio (Соглядатай - The Eye), 1930
— 3 giorni fa con 2 note
#Vladimir Nabokov  #L'Occhio  #Соглядатай  #The Eye  #1930's  #quote  #book 
"Avevo da tempo sospettato che il mondo fosse una assurdità: allora mi fu cosa ovvia. Mi sentii d’un tratto incredibilmente libero: la libertà stessa era indice di tale assurdità. Presi la banconota da venti marchi e la feci a pezzettini. Mi tolsi l’orologio e continuai a sbatterlo per terra fino a quando non si fermò. Mi veniva in mente che solo a desiderarlo avrei in quel momento potuto correre in strada e abbracciare la prima donna capitata a tiro gridandole sconcezze; o sparare al primo malcapitato, o infrangere una vetrina… Ecco tutto quanto riuscivo a immaginare: il fantasticare di cose illegali ha una gamma limitata."
Vladimir Nabokov, L’occhio (Соглядатай - The Eye), 1930
— 3 giorni fa con 3 note
#Vladimir Nabokov  #L'Occhio  #The Eye  #Соглядатай  #1930's  #quote  #book 
The Sessions (originally titled The Surrogate) is a 2012 American independent drama film written and directed by Ben Lewin. It is based on the article “On Seeing a Sex Surrogate” by Mark O’Brien, a poet paralyzed from the neck down due to polio, who hired a sex surrogate to lose his virginity. John Hawkes and Helen Hunt star as O’Brien and sex surrogate Cheryl Cohen-Greene, respectively.

The Sessions (originally titled The Surrogate) is a 2012 American independent drama film written and directed by Ben Lewin. It is based on the article “On Seeing a Sex Surrogate” by Mark O’Brien, a poet paralyzed from the neck down due to polio, who hired a sex surrogate to lose his virginity. John Hawkes and Helen Hunt star as O’Brien and sex surrogate Cheryl Cohen-Greene, respectively.

— 5 giorni fa
#The Sessions  #cinema  #movie pic  #movie  #Ben Lewin  #Mark O'Brien  #ohn Hawkes  #Helen Hunt  #William H. Macy  #Moon Bloodgood 

spazionea:

Cameron Stalheim, “and then I saw Colby on the Street and my fantasy died” 2014; Colby Keller, www.kickstarter.com, Donors, Plastic, Foam, Steel, Acrylic.

Myth as object

— 1 settimana fa con 41 note
#art  #contemporary art  #reblog  #2010's  #Cameron Stalheim 

spazionea:

Cameron Stalheim, “Currents” 2013; Aqua Resin, Urethane Resin, Steel, Wood, Acrylic

— 1 settimana fa con 17 note
#art  #contemporary art  #Cameron Stalheim  #reblog  #2010's 

L’altro giorno sono andato a Napoli nel pomeriggio.

Ero nella circumvesuviana, nel treno nuovo, seduto da solo in un scompartimento per quattro. Mi sentivo rilassato, ascoltavo il mio mp3, leggevo, sotto la frescura dell’aria condizionata. Poi son entrati un padre trentacinquenne e il bambino di meno di dieci anni. Si sono seduti davanti a me. Ho interrotto la lettura e mi son messo a osservare. Il padre non aveva un’aria molto sveglia, il figlio non gli somigliava, si sarebbe detto non suo, ma poi bastava guardare le enormi orecchie a sventola di entrambi, e allora sì, una certa rassomiglianza c’era. Il padre è un tipo con un filo di pancetta, ma giusto poco, perché ha un aspetto massiccio, grosse braccia ambrate, da una parte tatuate, pelose, bionde/castane, braccia fasciate da una T-shirt molto stretta, che appunto da seduto fa notare una qualche piega della pancia sicuramente ben curata, le cosce muscolose strette in un pantaloncino attillato -  ha pochi capelli. Guardava in un punto non ben identificato, credo fissasse una ragazzina, ma poteva anche darsi che guardasse al fidanzato. Il bimbo era vestito con abiti mal ridotti e sporchi di quello che sembrava gelato. Ho spesso pensato ai tanti ragazzini deficienti che finiscono a mettere incinta le ragazze, ingabbiati poi in un destino, quello del marito e del padre, quando in realtà vorrebbero solo spargere il loro sperma in giro e giocare alla playstation o  a fare i “guappi”.Flora dice siamo adulti. Non so se sono solo io ma io non mi sento ancora “adulto”, non mi sembra di essere “già” quasi trentenne.

Ero alla banchina della metro (Garibaldi) in direzione di Toledo, dove avrei incontrato un’amica. Ho visto due ragazzini maschi, avranno avuto 14-15 anni, che si tenevano per mano. Entrati nel mezzo si sono fiondati sui posti liberi e da quel momento hanno iniziato sempre a coccolarsi, a baciarsi, teneramente, ad accarezzarsi, a tenersi la mano, l’uno si è sdraiato sul ventre dell’altro. Ridevano. La gente davanti non ha potuto non intenerirsi, ed anche io ho subito la curiosità e l’emozione. Una ragazza, un po’ cafona, con il suo ragazzo cafone accanto, non smetteva di guardarli, ipnotizzata. Si potrebbe pensare per disgusto, ma non era questo. Anzi, li guardava con invidia, la vedevo - il suo ragazzo non la degnava di uno sguardo. Avrebbe voluto che fosse baciata lei così teneramente, che quelle carezze fossero destinate a lei.E sì, anche io ho avuto un moto di invidia. Soprattutto ho pensato che per certi ragazzini di adesso, della città, oggi fortunatamente almeno c’è la possibilità di vivere la (omo)sessualità senza paranoie, senza bullismo, limpidamente, una semplice storia d’amore tra i banchi di scuola. Non che ai miei tempi ciò mi era precluso, ma certo mi è stato tutto un po’ più facile dopo il liceo. Solo cotte al liceo, mai storie. Ma non sarebbe potuto andare diversamente, i tempi non erano pronti e forse nemmeno io. Quindi la cosa non mi rattrista.

— 1 settimana fa con 4 note
#my thoughts  #lorenzo martinetti  #Napoli  #lgbt  #gay 
The Normal Heart is a 2014 American drama television film directed by Ryan Murphy and written by Larry Kramer, based on his own 1985 play of same name. The film stars Mark Ruffalo, Jonathan Groff, Matt Bomer, Taylor Kitsch, Jim Parsons, Alfred Molina, Joe Mantello, and Julia Roberts.

The Normal Heart is a 2014 American drama television film directed by Ryan Murphy and written by Larry Kramer, based on his own 1985 play of same name. The film stars Mark Ruffalo, Jonathan Groff, Matt Bomer, Taylor Kitsch, Jim Parsons, Alfred Molina, Joe Mantello, and Julia Roberts.

— 1 settimana fa
#The Normal Heart  #Larry Kramer  #Ryan Murphy  #Mark Ruffalo  #Matt Bomer  #Julia Roberts  #Taylor Kitsch  #Alfred Molina  #Joe Mantello  #Jim Parsons  #Jonathan Groff  #television film  #2010's